Prodotti tipici

Specialità e prodotti del territorio, tra cultura e tradizione

Genepy

Liquore dal colore giallo oro con riflessi verdi estratto da una delle piante più caratteristiche dell’alta Val Susa.
Piccola pianta delle alte quote, cresce sui ghiaioni e le pietraie di montagna, a quote superiori ai 2300 m.
La cultura popolare divide il genepy maschio da quello femmina, ma in realtà sotto questa dicitura vengono raggruppate quattro specie diverse del genere Artemisia: mutellina, glacialis, spicata e genepy.

Gòffre

Una cialda tondeggiante dagli ingredienti semplici come acqua, farina e lievito. L’impasto viene cotto a fuoco vivo sulle gofrìe, piastre di ghisa dalla tipica sagoma a nido d’ape. Le piastre vengono unte con il lardo per dare croccantezza al gòffre e per impedire che  l’impasto si attacchi.

I gòffre si mangiano caldi al naturale o farciti con salumi e formaggi, oppure con miele, marmellata e crema al cioccolato

Sono una specialità spesso presente nelle feste nei borghi montani in Val Susa, ma un tempo ogni famiglia aveva la sua piastra di ghisa da scaldare sulla stufa a legna e i gòffre (dizione occitana che ha origine dal francese gauffre, italianizzata in “gòfri”) erano il sostituto povero del pane

Miele

Di castagno, tiglio o acacia, sonoi tipi di miele più diffuso insieme al più apprezzato millefiori.

Il millefiori alpino è ottenuto con la pratica del nomadismo delle arnie in luoghi montani dove fiori dalle essenze e dai profumi molto intensi aromatizzano il nettare.

Raro è il miele di rododendro: prodotto in limitate quantità tra fine giugno e inizio luglio, nel periodo di fioritura della pianta, a quote tra i 1500 e i 2000 metri s.l.m.. Dal gusto dolce e delicato si presenta cristallizzato.

Patata

La patata di montagna è apprezzata per le sue particolari qualità organolettiche.

Infatti la pianta in montagna accumula nei tuberi degli zuccheri particolari che la rendono molto più saporita rispetto a quelle di pianura.

La pasta varia dal giallo al bianco a seconda delle varietà coltivate, è di buona consistenza e resiste alla cottura senza sfaldarsi.

Le patate trovano produzione in tutta la valle, ma particolarmente pregiate risultano essere quelle di Sauze d’Oulx, di Cesana Torinese, Novalesa, e della Ramat di Chiomonte

Toma

Formaggio prodotto con il latte delle mucche in alpeggio.

La toma è un formaggio dalla crosta compatta dura e ruvida, di colore giallo scuro, a pasta friabile e, se stagionata per lungo tempo, con erborinature. Il sapore varia dal dolce acido se fresca, al piccante acido se stagionata. Le forme sono cilindriche e di peso variabile tra i 3 e 10 kg.
La particolarità di questo formaggio è nel processo di caseificazione, infatti la cagliata viene formata a partire dal latte lasciato acidificare per 48 ore, che viene in seguito privato della crema, la quale viene a sua volta cagliata e pressata. Le motivazioni di questa tecnica di produzione sono da legare al fatto che, nei secoli passati, il burro era venduto nei mercati di fondovalle a prezzi molto elevati, dunque era un prodotto fortemente redditizio per i pastori degli alpeggi, che ne producevano molto lasciando acidificare naturalmente il latte e sottraendogli poi il grasso. Il latte avanzato da questo procedimento non andava sprecato, in quanto veniva caseificato producendo il formaggio partendo dal latte “brusco”, il brusc, appunto.
Una seconda teoria si basa sulla scarsità del quantitativo di latte munto in alpeggio: il malgaro, per ottenere un’adeguata produzione di formaggi e burro, doveva unire 2 o 3 mungiture, con conseguente impiego di latte inacidito delle prime mungiture.L’acidificazione naturale avviene con più facilità in estate, a causa delle alte temperature, quindi il formaggio veniva prodotto esclusivamente in alpeggio.

Aziende agricole

Azienda agricola Roche Silvano
Formaggi

Frazione Mollieres
Cell: 3468126067

Azienda agricola Bermond Daniele
Formaggi, patate, ortaggi

Frazione Sansicario
Cell: 346.0920355

Azienda agricola Manzon Elena
Formaggi, salumi, ortaggi

Frazione Fenils
Tel: 0122.89400

Azienda agricola Gorlier Michelangelo
Miele, ortaggi

Champlas Seguin
Cell: 333.2119496

NON HAI TROVATO
QUELLO CHE CERCAVI?

Compila il form!

Per ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno compila il form o scrivici all’indirizzo mail info@comune.cesana.to.it se vuoi contattare il Comune o visita il sito comune.cesana.to.it

Ti risponderemo al più presto!

    Tutti i campi contrassegnati dal simbolo * sono obbligatori